Seo Posizionamento

Home/Seo Posizionamento

Seo Errori e penalizzazioni

Come individuare se il sito è penalizzato?
– Andiamo su Google e digitiamo:”site:nomesito.com”, dovrebbero apparire tutte le pagine indicizzate del nostro sito, se non appaiono vuol dire che potremmo essere sotto effetto di ban.
– Digitiamo il nome del sito su google, se le posizioni della ricerca sono peggiorate molto probabilmente stiamo subendo qualche lieve penalizzazione.

Consigli per monitorare le penalizzazioni:
Monitorare gli strumenti per webmaster di Google, errori di scansione, link in entrata googlebot, controllare regolarmente le statistiche del sito.

Quando un contenuto è considerato duplicato da Google?
– Il contenuto è pubblicato in più pagine dello stesso sito
– Il contenuto è pubblicato in diversi altri siti.
– I contenuti sono copiati da altri siti e pubblicati sul nostro.

Seguire queste regole può garantire un buon sito senza essere penalizzati:

– Non inserire link a siti spam
– Non partecipare a catene di link per aumentare il PR
– Non creare testo nascosto o link nascosti
– Non creare pagine con chiavi non pertinenti
– Non duplicare contenuti
– Non avere pagine contenenti virus o trojan
– Fornire contenuti unici e originali

 

Il Link Building

Con il termine link building si intende letteralmente “costruzione/creazione di link” e definisce l’attività di posizionamento che consiste nel far aumentare la popolarità di un sito attraverso la creazione di backlinks, ovvero link esterni in entrata verso il sito.

Il link building sembra essere stato sostituito dal “link earning”. Ovvero, piuttosto che “costruire” links al proprio sito, oggi ha sempre più importanza il guadagnarsi link naturali, ottenendoli da altri utenti che raggiungono e condividono il nostro sito grazie a contenuti originali che vengono pubblicati.

Nonostante tutto, il link building sembra sopravvivere. I link SEO infatti, o guadagnati o “creati”, sono comunque dei link. E tali link, portano sicuramente valore al proprio sito.

La link popularity sono fattori importanti per il posizionamento, infatti consentono di capire quanto un sito sia conosciuto, affidabile e quindi di valore per poterlo posizionare in una classifica di risultati pertinenti.

Quindi, come si può facilmente capire, avere backlinks al proprio sito resta, per chi vuole ottimizzare il proprio sito web lato SEO, una priorità che non può essere esclusa.
Tra le tecniche di link building ancora oggi efficaci ed utili per il posizionamento ci sono:

– Link da guest post di qualità;
– Link da directory di qualità;
– Link da contenuti multimediali (video, app, plugin);
– Link da commenti pertinenti su blog;
– Link su forum di qualità e pertinenti;
– Link da sponsorizzazioni;
– Link sociali

Questi links non devono essere artificiali, perché questo potrebbe portare e causare delle penalizzazioni al sito, che verrebbe dunque declassato dai diversi algoritmi o dai team dedicati allo spam.

Torna in cima